Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
 
 
 
 

Passeggiate ed escursioni invernali nelle Dolomiti

Le magnifiche Dolomiti sono un punto di attrazione per tutti gli appassionati della montagna, delle escursioni e delle semplici passeggiate. Queste splendide montagne, che fanno parte del patrimonio naturale dell’UNESCO dal 2009, offrono anche tante escursioni invernali.
Volete respirare l’aria pura di montagna e rilassarVi senza stancarVi? Una tranquilla passeggiata nei dintorni di San Vigilio di Marebbe dà una sferzata di energia al corpo e allo spirito, anche d’inverno! Tutte le passeggiate possono essere effettuate anche in senso inverso.
È inoltre possibile e consigliabile combinare i vari percorsi. Il nostro incantevole paesaggio invernale sembra fatto apposta per fare quattro passi in mezzo alla natura. Ma, per la Vostra sicurezza, tenete
sempre in considerazione il destinatario dell’itinerario!
Quindi attenzione: Piste da sci per gli sciatori – Piste da slittino per gli slittini – Piste da fondo per i fondisti.
A = Andata, R = Ritorno
 
A) „Tru dles liondes ” (A-R: 1 ora)
Invitiamo tutti ad incamminarsi lungo il sentiero tematico per scoprire le fantastiche leggende del “Regno di Fanes”! Dal nostro albergo si cammina fino alla fine del paese direzione Pederú. Arrivati alla casa del Parco Naturale si gira a destra e si scende all’ Aqua Bad Cortina Oasis Hotel (str. Fanes), dove inizia il sentiero tematico dedicato alla nostra principessa Dolasilla.

B) San Vigilio – Lé dla Creda (A-R: 2 ore)
Dall’ Almhof Call ci si dirige verso la casa del Parco Naturale dove si scende a destra verso la Str. Fanes. Passando dal parco giochi ci si incammina lungo il sentiero battuto che affianca la pista da fondo (preghiamo di rimanere sul sentiero per i pedoni evitando la pista di fondo, per non arrecare disturbo ai fondisti). Passato il laghetto dei pescatori si arriva a Ciamaor, dove 200 m dopo il ponte inizia la salita che Vi porta al Lè dla Creda, seguendo il sentiero sul lato sinistro oppure direttamente la strada.

C) San Vigilio – Tamersc – Pederü (A-R: 6 ore)
Fino al Lé dla Creda itinerario B. Dal Lé dla Creda seguire la strada che raggiunge dapprima la malga di Tamersc e dopo ca. 3 km il rifugio Pederü.

D) Brüscia (A-R: 1 ora)
Usciti dal nostro Hotel si gira a sinistra verso l’Hotel Monte Paraccia seguendo la strada in salita fino all’acquedotto; voltare a destra sulla stradina per Ciamaor per tornare a San Vigilio lungo il marciapiede.

E) San Vigilio – Torpei – Pinei (A-R: 1 ora)
A sinistra dal nostro Almhof Call si prosegue finoall’Hotel Monte Paraccia. Seguire la strada in salita fino all’abitato di Torpei, proseguire accanto ai masi fino a Pinei per poi rientrare agli impianti di risalita del Miara, San Vigilio e ritorno in albergo.

F) San Vigilio – Chi Vai – Torpei (A-R: 2 ore)
Dall’ albergo si cammina fino alla telecabina Miara. Seguire la strada in salita fino alla prima grande svolta a sinistra, qui voltare a destra seguendo il sentiero con le indicazioni “A Soredl” che porta al maso Torpei. Per il ritorno in paese vi sono due possibilità: a sinistra si scende verso l’Hotel Monte Paraccia e Almhof Call****s, mentre a destra, passando per il maso Pinei, si rientra in paese all’altezza della stazione a valle dell’impianto Miara e si ritorna in albergo.

G) San Vigilio – Val – Costa – Ras (A-R: 2 ore)
Partenza dal nostro hotel in direzione della telecabina Miara. Seguire la strada in salita fino ad arrivare al nucleo abitato di Val. Attraversare il bosco per arrivare a Costa e scendere poi per la stradina che, passando per Ras, porta a San Vigilio e in albergo.

H) A SORËDL › sentiero temat ico circ olare (A-R: 1 ½–2 ore)
Come potete già intuire dal nome, il sentiero si snoda sulle tempie soleggiate di Costa e Ches Costes. Partendo dall’ Almhof Hotel Call 4 s in direzione della stazione a valle della telecabina Miara, si segue sempre la segnaletica “A SORËDL”, si passa per Ras e Costa. Attraversato il bosco si arriva a Val per proseguire (fate attenzione nel oltrepassare la pista Miara) fino al maso Torpëi. Proseguendo a sinistra per la strada asfaltata si giunge infine in paese all’altezza dell’Hotel Monte Paraccia, per poi ritronare in albergo.

I) San Vigilio – Sarjei (A-R: 2 ore)
Partendo dal nostro Hotel ci si dirige verso l’Hotel Les Alpes, da qui si segue la carrozzabile fino a Sarjei (ristoro al rifugio La Para e all’Agriturismo Soleseid).

K) San Vigilio – Ciasé (A-R: 1 ora)
Dal nostro Almhof Call ci si dirige verso la telecabina Miara. La passeggiata ha inizio all’imbocco della str. Ciasé (di fronte al Garni Cristallo). Si raggiunge la zona artigianale Gran Pré dove si svolta a destra per raggiungere dapprima il maso Ciasé. Da qui lieve salita fino al Bella Vista Hotel Emma. Ritorno lungo il marciapiede, che passa dalla telecabina Miara e si ritorna in albergo.

L) San Vigilio – Pass o Furcia (A-R: 4 ore)
Dall’ Hotel ci si dirige verso la telecabina Miara. Seguendo la strada in salita si raggiunge dapprima il Rifugio La Miara; proseguendo, si raggiunge il nucleo abitato di Rara. Procedere a destra (segnavia n. 1) in leggera salita attraversando il bosco per arrivare al Passo Furcia, dove vi sono varie possibilità di ristoro. Si ritorna sullo stesso percorso.

M) Roda dles Viles (2–4 ore)
Il punto di partenza di questo itinerario è La Pli/Pieve di Marebbe. Consigliamo di prendere la macchina fino a questo pittoresco paesino di montagna (3 km e 5 min. di macchina). Da qui si possono intraprendere le varie passeggiate (giro A oppure B) alle “Viles” di Brach, Ciaseles, Frontü, Cianoré, Biei, Fordora, Frena, La Costa. Da qualsiasi abitato si può vedere quello che segue, e tutti sono collegati con stradine o sentieri, quindi è possibile crearsi il proprio itinerario e scoprire lo splendido paesaggio e l’architettura delle caratteristiche “Viles” di Marebbe.

N) Pederü – Fanes (2.042 m, A: 2 ore)
Consigliamo di prendere la macchina fino al fondovalle (13 km e 15 min. di macchina). Da Pederü seguire la strada di accesso alla malga Fanes. Sono aperti i Rifugi Fanes e Lavarella che espletano anche un servizio di trasporto persone con il gatto delle nevi. Si consiglia altresì di raggiungere il Passo di Limo (15 min. dal rifugio Fanes) da cui si può ammirare il panorama fantastico del “Regno di Fanes”.

O) Pederü – Fodara Vedla (1980 m, A: 1 ora) – Senes (2116 m, A: 2 ore)
Dal nostro Almhof Call si prende la macchina fino alla fine della nostra splendida vallata ( 13 km e 15 min. di macchina). Da Pederü seguire la strada di accesso ai rifugi Fodara e Sennes. Su richiesta servizio di trasporto persone con il gatto delle nevi.

P) San Vigilio - Plan de Corones
Un’escursione emozionante anche per chi non scia e volesse stare in compagnia dei suoi cari che sciano! Chi desidera puó salire al Plan de Corones con gli impianti di risalita (3-4 impianti e ca. 500 metri di camminata), può acquistare il biglietto di “Andata-ritorno Plan de Corones” che permette di raggiungere la vetta del nostro panettone Plan de Corones /Kronplatz e di scendere a valle partendo già dall’impianto Miara. Dalla vetta si può ammirare un panorama fantastico. Non perdetevi la campana Concordia con all’interno il bassorilievo delle catene montuose attorno al Plan de Corones a 360°.

Q) Plan de Corones – Sentiero pa noramico invernale (A-R: 1 ¼ ore)
Per arrivare al Plan de Corones seguire le istruzioni del sentiero P oppure prendere la macchina fino al Passo Furcia (10 km e 15 min. in macchina). Arrivati al passo Furcia si prende la telecabina Ruis che porta in cima al Plan de Corones /Kronplatz. Uscendo dalla stazione a monte della Cabinovia Ruis a Plan de Corones (2.275 m) prendere la sinistra e avviarsi verso la partenza del tracciato cronometrato. Continuando sul sentiero battuto si arriva ad un crocifisso da dove si può ammirare un panorama straordinario sulle Dolomiti e su tutti i tre paesi del Comune di Marebbe: S. Vigilio, Pieve e Rina. Continuando si arriva poi fino all’Albergo Alpino Graziani (2.080 m). Per il ritorno si può seguire la stessa strada oppure continuare per la pista fino all’Albergo Alpino Panorama ed all’impianto Sole-Sonne che vi porta nuovamente in cima a Plan de Corones.

R) Munt da Rina – Malga Fodares (A-R: 2 ore)
(anche combinabile con la discesa in slittino) Dal nostro Hotel a San Vigilio di Marebbe si prende la macchina fino al panoramico paesino di Rina (6 km e 15 min. di macchina). Dal paesino di Rina in pochi minuti si raggiunge in macchina il parcheggio del campo sportivo (1.490 m). Posteggiata la macchina, si sale a sinistra del campo da calcio seguendo la pista da slittino per raggiungere in poco più di un’ora la bella Malga Fodares (1.920 m). Al ritorno si segue lo stesso itinerario. Perché non combinare la passeggiata con una discesa in slittino? Il ritorno in slittino è divertentissimo.
La pista è facile e di conseguenza adatta a tutta la famiglia. Attenzione però, a Rina non ci sono noleggi, quindi bisogna già procurarsi gli slittini in uno dei tanti noleggi sci di S. Vigilio.
 
 
 Vai alla lista 
 
 
C. Valentina
"Mi manca L’Almhof!!!!! Spero di ritornarci il prima possibile. Un bacio a San Vigilio."
 Vedi tutti i commenti 
 




 
 
 

 
 
Chiamateci!
Avete domande o desiderate informazioni sul nostro Hotel 4 stelle benessere? Chiamateci
0474 501043
 Saremo lieti di richiamarvi 
Newsletter
 


 

 Iscriviti ora 
Contatti 39030 San Vigilio di Marebbe
Dolomiti - Alto Adige - Italia
Tel. 0474 501043
Fax 0474 501569
www.almhof-call.com

 
 Mostra come arrivare 
 
Autore: Call Oliver
 
 
Wellnesshotels Südtirol | Hotel benessere Alto Adige