Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
 
 
 
 

Escursioni di media difficoltà nella nostra area vacanze Plan de Corones

Tutte le escursioni elencate sono comodamente raggiungibili con la propria macchina partendo dal nostro Almhof Hotel Call**** a San Vigilio di Marebbe. Scoprite Le bellezze naturali delle Dolomiti e della Val Pusteria in Alto Adige.

„Oberwielenbacher Talile“ a Vila di Sopra
Punto di partenza: Vila di Sopra
Punto d’arrivo: Vila di Sopra
Segnavia: 1
Tempo di percorrenza totale: ca. 5-6 ore
Dislivello: 700 m
Grado di difficoltà: medio
Itinerario: Con la macchina si parte dall' Almhof Call**** verso Perca passando per il passo furcia e Valdaora oppura passando per San Lorenzo e Brunico (ca. 30 min.). Dalla località Vila di Sopra, la quale si raggiunge da Perca in automobile (7 km), si sale lungo la strada poderale chiusa al traffico (segn. 1) attraverso la boscosa valle di Vila. Si segue il torrente fino alla malga Lercher (1.670 m) e fino alla malga Landa di Sopra (2.089 m). Proseguendo sullo stesso sentiero si arriva a quello che un tempo era il lago di Landa, trasformato oggi in un vasto alpeggio paludoso. La palude “Piano di Sotto“ è protetta come biotopo. Da Piano di Sotto si scende nuovamente al punto di partenza
Possibilità di ristoro: ristoro Pyramidencafè (tel. 0474 401371)

Ascensione alpinistica al Col Bechei
Punto di partenza: rifugio Pederü (1.548 m)
Punto d’arrivo: Col Bechei (2.793 m)
Segnavia: 7, 10/11, rosso-bianco
Lunghezza totale del percorso: ca. 17 km
Tempo totale di percorrenza: 6-7 ore
Dislivello: 1.250 m
Grado di difficoltà: medio
Itinerario: Con la macchina si parte dall' Almhof Call**** verso Pederü (ca. 10 min.). Partendo dal rifugio Pederü si segue la strada sterrata oppure il sentiero, che sale lungo il versante destro (segn. 7) verso Fanes. Dal rifugio Fanes si sale (segn. 10/11) al Lé de Limo/Lago di Limo. Subito dopo il lago si gira a sinistra (segn. rosso-bianco). Il tratto iniziale è molto ripidio, mentre quello intermedio presenta un pendio più dolce. Giunti alle vecchie baracche della Prima Guerra Mondiale si gira a sinistra e si affronta il tratto finale su terreno ghiaioso e roccioso, duro e impegnativo e infine si arriva sulla cima del Col Bechei. Il rientro avviene sullo stesso percorso.
Possibilità di ristoro: rifugio Pederü (tel. 0474 501086), rifugio Fanes (tel. 0474 501097), rifugio Lavarella (tel. 0474 501079)

Sas dla Para
Punto di partenza: rifugio Pederü (1.548 m)
Punto d’arrivo: Sas dla Para (2.460 m)
Segnavia: 7/9, rosso-bianco
Lunghezza totale del percorso: ca. 9 km
Tempo totale di percorrenza: 4-5 ore
Dislivello: 900 m
Grado di difficoltà: medio
Itinerario: Con la macchina si parte dall' Almhof Call**** verso Pederü (ca. 10 min.). Da Pederü la strada militare (segn. 7/9) si inerpica a sinistra in stretti tornanti verso il rifugio Fodara Vedla. Subito dietro il rifugio si attraversa una conca verdeggiante girando successivamente a destra (segn. rosso-bianco). Dopo aver attraversato diagonalmente l’intero pendio si raggiunge una piccola forcella e girando a destra si sale su pascoli alpini sulla cima del Sas dla Para. Il ritorno avviene sullo stesso percorso. Il passaggio per le creste con la successiva discesa sul versante opposto è da consigliarsi solo ad escursionisti esperti.
Possibilità di ristoro: rifugio Pederü (tel. 0474 501086), rifugio Fodara Vedla (tel. 0474 501093)

Malga Lanzwiese
Punto di partenza: Valdaora
Punto d’arrivo: malga Lanzwiese
Segnavia: 6, 6a, 6b
Lunghezza del percorso totale: 6 km
Tempo di percorrenza totale: ca. 2 ore
Dislivello: 800 m
Grado di difficoltà: medio
Itinerario: Con la macchina si parte dall' Almhof Call**** verso Valdaora passando per il passo Furcia (ca. 20 min.). Da Valdaora di Mezzo si va per prati e boschi (segn. 6, 6a) fino alla malga Angerer (1.300 m) e si prosegue in leggera salita fino alla malga Lanzwiese (1.823 m). Si scende (segn. 6b) ai bagni di Pervalle e lungo la strada forestale si ritorna al punto di partenza.
Possibilità di ristoro: malga Angerer, malga Lanzwiese (tel. 329 3263855)

Escursione culinaria in alta quota
Punto di partenza: Valdaora
Punto d’arrivo: Valdaora
Segnavia: 20, 57, 39
Lunghezza del percorso totale: ca. 20 km
Tempo di percorrenza totale: 4 ore
Dislivello: 900 m
Grado di difficoltà: medio
Itinerario: Con la macchina si parte dall' Almhof Call**** verso Valdaora passando per il passo Furcia (ca. 20 min.). Da Valdaora di Sopra si sale (segn. 20) alla malga Brunst, si prosegue (segn. 57) per Regola Brunst e si raggiunge l’albergo Walde. Passando (segn. 39) per il maso Saller si fa ritorno al punto di partenza. Nelle malghe e alberghi si possono gustare pietanze culinarie del posto
Possibilità di ristoro: maso Oberriedl (tel. 0474 498088), malga Brunst, albergo Walde (tel. 0474 944004)

Sentiero Anton Schwingshackl
Punto di partenza: Onies
Punto d’arrivo: Onies
Segnavia: 11s, rosso-bianco-rosso
Lunghezza del percorso totale: ca. 18 km
Tempo di percorrenza totale: ca. 5 ore
Dislivello: 1.100 m
Grado di difficoltà: medio
Itinerario: Con la macchina si parte dall' Almhof Call**** verso Onies passando per Mantana (ca. 20 min.). Dall’albergo Onach a Onies si passa per Onies di Dentro finchè si arriva al maso Wieser. Si prosegue per il passo di Lusan (segn. 11s) e si arriva alla malga di Rina, alla malga Tonarecia (2.030 m) e infine al lago di Glittner (2.151 m). Si va avanti fino alla malga Wieseralm e si scende a Onies.
Possibilità di ristoro: albergo Onach (tel. 0474 404500), albergo Messnerwirt (tel. 0474 403180)

Cornetta e sentiero delle malghe 2000
Punto di partenza: S. Martino/Casies (1.276 m)
Punto d’arrivo: Cornetta (Hörneckele, 2.127 m)
Segnavia: 36, 52, punto rosso, 10
Lunghezza del percorso totale: ca. 13 km
Tempo di percorrenza totale: 2 ½ ore fino Hörneckele, 4 ½ ore con sentiero delle malghe 2000
Dislivello: 851 m
Grado di difficoltà: medio
Itinerario: Con la macchina si parte dall' Almhof Call**** verso  S. Martino/ Casies passando per il passo Furcia, Valdaora e Monguelfo (ca. 50 min.). Da S. Martino/Casies (1.275 m) si va in direzione ovest (segn. 36) e si sale al maso Karbacher (1.440 m), fino al quale si può anche andare in macchina. Da lì si percorre la solitaria valle Karbachtal lungo il mormorante ruscello fino alla strada forestale (segn. 52) che si snoda a destra del bivio. Si prosegue sulla strada forestale in direzione sud-est fino ad una piccola valle alpestre, poi passando per dei fienili (segn. 52) lungo i prati “Vigeiner Bergwiesen” si sale ad un piccolo avvallamento di dorsale e alla croce su Hörneckele/Cornetta (2.127 m). Lungo il sentiero delle malghe 2000 (segn. punto rosso) attraversando i pendii alpestri in direzione nord-est, si raggiunge la malga Pfinnalm (2.152 m). Da lì si segue il segnavia 52 e si arriva alla malga Aschtalm (1.950 m) e sul sentiero 52b
si scende a Huiben. Poi si prosegue brevemente verso l’uscita della valle in direzione di S. Maddalena, dove si
prende l’autobus per ritornare a S. Martino.
Possibilità di ristoro: maso Karbacher (tel. 0474 978438), malga Leach (tel. 0474 978437), malga Ascht (tel. 348 7282727)

Lago Schwarzsee e Valle Villgraten
Punto di partenza: S. Maddalena Talschlusshütte (1.465 m)
Punto d’arrivo: lago Schwarzsee (2.455 m)
Segnavia: 12, 13
Lunghezza del percorso totale: ca. 17 km
Tempo di percorrenza totale: 6 ore
Dislivello: 990 m
Grado di difficoltà: medio
Itinerario: Con la macchina si parte dall' Almhof Call**** verso S. Maddalena/ Casies passando per il passo Furcia, Valdaora e Monguelfo (ca. 60 min.). Dalla Talschlusshütte a S. Maddalena/Casies si prende la strada forestale (segn. 12) e si sale lungo la valle Pfoital fino alla malga Pfoialm (2.134 m). Si sale fino ad un bivio dove si gira a destra e su un percorso ripido (segn. 13) si raggiunge la Gsieser Lenke posteriore (2.539 m) e subito dopo il lago Schwarzsee (2.455 m). La discesa avviene sullo stesso percorso.
Possibilità di ristoro: malga Uwald (tel. 0474 948051)

Vecchia Via Romana
Punto di partenza: centro paese Monguelfo (1.087 m)
Punto d’arrivo: Dobbiaco (1.241 m)
Segnavia: 41, 22
Lunghezza del percorso totale: ca. 13 km
Tempo di percorrenza totale: 6 ore
Dislivello: 700 m
Grado di difficoltà: medio
Itinerario: Con la macchina si parte dall' Almhof Call**** verso Monguelfo passando per il passo Furcia e Valdaora (ca. 40 min.). Dal centro paese di Monguelfo si passa attraverso le case, si sale fino al margine nord-est del paese e si
prosegue fino al bivio dove si gira a destra (segn. 41) e si arriva fino ai masi Kammerlechn, Gradler e Karmann. Sul
Römerweg, la Vecchia Via Romana (segn. 41) si va verso est sull’alta dorsale boschiva e dopo una lieve salita si
giunge al casale Ratsberg a nord-ovest sopra Dobbiaco. Da Ratsberg la discesa in media pendenza (segn. 22)
attraverso pendii erbosi ed una cintura boschiva conduce a Dobbiaco
Possibilità di ristoro: albergo Jörgerhof a Ratsberg (tel. 0474 972203)

Monte Luta
Punto di partenza: parcheggio sopra il ristoro Mudlerhof Tesido(1.584 m)
Punto d’arrivo: monte Luta (2.145 m)
Segnavia: 31, 38a
Lunghezza del percorso totale: 12 km
Tempo di percorrenza totale: 5 ore
Dislivello: 561 m
Grado di difficoltà: medio
Itinerario: Con la macchina si parte dall' Almhof Call**** verso Tesido passando per il passo Furcia, Valdaora e Monguelfo (ca. 45 min.). Dal maso Mudler Hof si percorre brevemente la strada fino al bivio dove si gira a sinistra (segn. 31) e si
sale attraverso il bosco in direzione dei prati Brunnerwiesen. Prima di raggiungere i prati, si abbandona
definitivamente la strada forestale e si prosegue in direzione est (segn. 31) attraverso un bosco ripido fino al limite
della vegetazione arborea, si oltrepassa brevemente una zona priva di vegetazione fino al monte Luta (2.145 m).
Da lì si prosegue per la malga di Tesido e poi si scende sulla strada forestale (segn. 38a) fino al punto di partenza
Possibilità di ristoro: albergo Mudlerhof (tel. 0474 950036), malga di Tesido (tel. 340 3359611).

Escursione ai masi di Plata e Kofl
Punto di partenza: parcheggio in Via Lupwald a Falzes
Punto d’arrivo: parcheggio in Via Lupwald
Segnavia: 19, 19a, 18, 17
Tempo di percorrenza totale: 4-5 ore
Dislivello: ca. 500 m
Grado di difficoltà: medio
Itinerario: Con la macchina si parte dall' Almhof Call**** verso  Falzes passando per Brunico (ca. 30 min.). Per la strada forestale (Via Crucis) si sale fino alla centrale a biomassa, si va sempre diritti (indicazione "Plata") finché la strada piega a sinistra (indicazione "Forchner"). Si prosegue fino al maso Forchner (segn. 19), poi, seguendo le indicazioni per Plata (segn. 19a) si arriva ai ruderi del maso Wieshaus e al maso Geiger. Si va avanti (segn. 18) fino all'albergo Kofler am Kofl, si passa alla cappelletta e si scende (segn. 17) fino al maso Zassler e fino al limitare del bosco. Oltrepassato il cancello si prosegue verso ovest per il sentiero panoramico (segn. punto rosso) fino alla cappelletta del “Bachstöckl” e, percorrendo a ritroso la Via Crucis, si ritorna al punto di partenza.
Possibilità di ristoro: albergo Kofler am Kofl (tel. 0474 528161)

Gli alpeggi del „Stockpfarrer“
Punto di partenza: albergo Kofler am Kofl a Falzes(1.487 m)
Punto d’arrivo: albergo Kofler am Kofl a Falzes
Segnavia: 66, 68
Tempo di percorrenza totale: ca. 3 ½ ore
Dislivello: ca. 240 m
Grado di difficoltà: medio
Itinerario: Con la macchina si parte dall' Almhof Call**** verso Falzes passando per Brunico (ca. 30 min.). Dall’albergo Kofler am Kofl si sale attraverso un pascolo piuttosto sassoso e ripido (segn. 66) fino al limitare del bosco e poi sull'antico sentiero delle malghe fino ai prati alpestri dello “Stockpfarrer”. Si prosegue sulla strada forestale a destra, seguendo l'indicazione “Pitzinger Alm” e si raggiunge la malga disabitata “Untere Pitzinger Alm” (1.728 m). La discesa avviene per il vecchio sentiero delle malghe (segn. 68) sempre attraverso il bosco ed infine per il pascolo in ripida discesa fino al punto di partenza. In caso di maltempo quest’escursione viene assolutamente sconsigliata.
Possibilità di ristoro: albergo Kofler am Kofl (tel. 0474 528161)

Giro di Rasun
Punto di partenza: Camping Corones a Rasun di Sotto
Punto d’arrivo: Camping Corones
Segnavia: bianco-blu
Lunghezza del percorso totale: 8 km
Tempo di percorrenza totale: 2 ½-3 ore
Dislivello: 170 m
Grado di difficoltà: medio
Itinerario: Con la macchina si parte dall' Almhof Call**** verso Rasun passando per il passo Furcia e Valdaora (ca. 30 min.). Partendo dal Camping Corones si prosegue sul sentiero leggermente in salita (segn. bianco-blu)
costeggiando il bosco finché si raggiunge la strada asfaltata di Redensberg, sulla quale si scende per un piccolo
tratto. Quindi girando a sinistra si continua in salita passando per la casa di caccia (Jagdhaus). Si prosegue a
destra sulla strada forestale fino alla sbarra. Costeggiando il margine del bosco si arriva ad un posto attrezzato per
il picnic. Si attraversa la strada statale e per una strada campestre si arriva al torrente, lungo il quale si ritorna a

Rasun di Sotto
Escursione con vista panoramica sulle Dolomiti
Punto di partenza: chiesa a Rasun di Sotto
Punto d’arrivo: Rasun di Sotto
Segnavia: 21, 56
Lunghezza del percorso totale: 9 km
Tempo di percorrenza totale: 3-4 ore
Dislivello: 560 m
Grado di difficoltà: medio
Itinerario: Con la macchina si parte dall' Almhof Call**** verso Rasun passando per il passo Furcia e Valdaora (ca. 30 min.). Dalla chiesa a Rasun di Sotto si va su un sentiero un po’ ripido (segn. 21) attraverso il bosco sino a Goste
di Sopra. Da qui si continua verso i masi Feichter e Breitwiesen, poi si attraversa il bosco e si arriva al maso Kirmle.
A soli 10 minuti di cammino in su si giunge al ristoro Mudler. Poi si scende (segn. 56) sul sentiero di Imberg ai masi
Oberstall per fare ritorno a Rasun di Sotto
Possibilità di ristoro: ristoro Mudlerhof (tel. 0474 950036)

Ristoro Mudlerhof e malga Hochraut
Punto di partenza: Rasun di Sotto
Punto d’arrivo: Rasun di Sotto
Segnavia: 20, 31b, 5
Lunghezza del percorso totale: 9 km
Tempo di percorrenza totale: 3 ½-4 ore
Dislivello: 730 m
Grado di difficoltà: medio
Itinerario: Con la macchina si parte dall' Almhof Call**** verso Rasun passando per il passo Furcia e Valdaora (ca. 30 min.).Partendo da Rasun di Sotto si va fino al maso Oberstallerhof e avanti fino al maso Mudlerhof. Si prosegue
(segn. 31b) fino al lago Mudler e (segn. 5) alla malga Hochraut e infine si ritorna a Rasun.
Possibilità di ristoro: ristoro Mudlerhof (tel. 0474 950036), malga Hochraut (tel. 347 1137745)

Lago di rio Verde e cima di Pozzo
Punto di partenza: parcheggio Gelenke a Corti (1.610 m)
Punto d’arrivo: parcheggio Gelenke a Corti
Segnavia: 65, rosso-bianco-rosso
Tempo di percorrenza totale: ca. 5-6 ore
Dislivello: ca. 840 m
Grado di difficoltà: medio
Itinerario: Con la macchina si parte dall' Almhof Call**** verso Corti passando per Brunico e Falzes (ca. 35 min.). Dal parcheggio a Corti si va attraverso boschi e prati (segn. 65) fino alla malga Moarhof e si prosegue fino alla malga di rio Verde sul versante destro del pendio. Poi si va fino a Cadisopra, al Lago di rio Verde (2.258 m) e infine si raggiunge la cima di Pozzo (2.483 m), dalla quale si gode un fantastico panorama sui ghiacciai delle Alpi Aurine e sulla Valle di Selva dei Molini con il lago artificiale di Neves. Il ritorno può condurre verso est, passando per la malga Valperna; ad occidente si può scendere a Corti passando per la valle Kaltwassertal oppure un pò oltre passando per il monte Pichler.
Possibilità di ristoro: malga Moarhof (tel. 0474 565486)

Monte & valle
Punto di partenza: parcheggio al centro di Terento (1.210 m)
Punto d’arrivo: malga Astnerberg (1.610 m)
Segnavia: 8a, 8, 23, 5
Lunghezza del percorso totale: 20 km
Tempo di percorrenza totale: 3 ore
Dislivello: 350 m
Grado di difficoltà: medio
Itinerario: Con la macchina si parte dall' Almhof Call**** verso Terento passando per Brunico e Falzes (ca. 40 min.). Partendo dal parcheggio al centro paese di Terento si va in direzione nord (segn. “sentiero dei mulini”).
Poco dopo l’ultimo mulino una strada forestale (segn. 8a) conduce in costante salita a Gols. Da lì si prosegue in
direzione est (segn. 8), poi si scende nella valle del Rio Vena finchè si arriva alla malga Astnerberg
Possibilità di ristoro: malga Astnerberg (tel. 347 7692915)

Giro delle malghe
Punto di partenza: parcheggio al centro di Terento (1.210 m)
Punto d’arrivo: piazza nel paese
Segnavia: 23, 29, 5c, 5a, 5
Lunghezza del percorso totale: 30 km
Tempo di percorrenza totale: 5 ½ ore
Dislivello: 900 m
Grado di difficoltà: medio
Itinerario: Con la macchina si parte dall' Almhof Call**** verso Terento passando per Brunico e Falzes (ca. 40 min.). Partendo dal parcheggio al centro paese di Terento si va in direzione est (segn. 1, poi 5) e si raggiunge la
Val Vena. Si prosegue diritti (segn. 23) finché si arriva alla malga Astnerberg, si cammina per altri 60 minuti (segn.
29) e si arriva alla malga Hof (Mairamhof). 300 m sotto il rifugio Mairamhof un sentiero (segn. 5c) devia e conduce
senza grande dislivello alla malga Pertinger (segn. 5a) e al Nunewieser. Da lì (segn. 5) si ritorna al punto di
partenza
Possibilità di ristoro: malga Pertinger (tel. 348 9054028), ristoro Nunewieser (tel. 0472 546163)

Lago d’Anterselva
Punto di partenza: Anterselva di Mezzo (1.250 m)
Punto d’arrivo: Lago d’Anterselva (1.640 m)
Segnavia: 11, 1
Lunghezza del percorso totale: 15 km
Tempo di percorrenza totale: ca. 5 ore
Dislivello: ca. 400 m
Grado di difficoltà: medio
Itinerario: Con la macchina si parte dall' Almhof Call**** verso Anterselva passando per il passo Furcia e Valdaora (ca. 40 min.). Dalla zona sportiva ad Anterselva di Mezzo si va fino ai masi Egger e si prosegue (segn. 11) fino al lago.
Si fa il giro attorno al lago e si ritorna sul sentiero (segn. 1) lungo la parte sinistra della strada statale fino al punto di
partenza.
Possibilità di ristoro: ristorante Huberalm (tel. 0474 492343), ristorante Al Lago (tel. 0474 492252),

Malga Grente
Punto di partenza: Anterselva di Sotto (1.135 m)
Punto d’arrivo: malga Grente (2.002 m)
Segnavia: 6
Lunghezza del percorso totale: 8 km
Tempo di percorrenza totale: ca. 5 ore
Dislivello: ca. 900 m
Grado di difficoltà: medio
Itinerario: Con la macchina si parte dall' Almhof Call**** verso Anterselva passando per il passo Furcia e Valdaora (ca. 40 min.). Da Anterselva di Sotto si gira prima della chiesa a sinistra e si prosegue per i masi Pfaffinger. Poi un
sentiero molto ripido (segn. 6) porta alla malga Grente.
Possibilità di ristoro: malga Grente (tel. 348 5845792)

Giro attorno al Sasso Pütia
Punto di partenza: passo delle Erbe (2.006 m)
Punto d’arrivo: passo delle Erbe
Segnavia: 8a, 4, 35, 8b
Lunghezza del percorso totale: 13 km
Tempo di percorrenza totale: 4-5 ore
Dislivello: 630 m
Grado di difficoltà: medio
Itinerario: Con la macchina si parte dall' Almhof Call**** verso il passo delle Erbe passando per il Longega, San Martino in Badia e Antermoia (ca. 40 min.). Dal parcheggio al passo delle Erbe si giunge al versante occidentale del Sasso Pütia, passando per i prati di Campaccio. Si sale quindi alla forcella del Pütia (2.357 m). Dopo un breve e ripido tratto in discesa, saliscendi per i prati del Pütia, si giunge al passo Göma (2.111 m ). Si prosegue attraverso boschi, distese di mughi e pascoli fino ai prati di Campaccio per poi fare ritorno al punto di partenza
Possibilità di ristoro: albergo alpino Ütia de Börz (tel. 0474 520066), baita Cir (tel. 347 8429300), baita Munt de Fornella (tel. 335 6166673)

Malga Tour
Punto di partenza: Antermoia (1.515 m)
Punto d’arrivo: Antermoia
Lunghezza del percorso totale: 18 km
Tempo di percorrenza totale: 6 ore
Dislivello: 1.000 m
Grado di difficoltà: medio
Itinerario: Con la macchina si parte dall' Almhof Call**** verso Antermoia passando per il Longega e San Martino in Badia (ca. 35 min.). Partendo da Antermoia si va verso Alfarëi. Seguendo le indicazioni, si va verso il rifugio Montemuro, da dove si scende poi lungo un sentiero fino al rifugio Pecol. Si prosegue lungo la stradina che attraverso i boschi
scende fino al parcheggio di Pé de Börz. Dopo ca. 45 minuti di piacevole camminata fra i boschi (segn. 8) si raggiunge il passo delle Erbe e quindi i prossimi due rifugi: il rifugio Ütia de Börz e il rifugio Cir. Si può anche andare fino al passo delle Erbe in macchina. Dopo altri 20 minuti di cammino attraverso meravigliosi prati in fiore verso il Sasso Pütia si raggiunge il rifugio Munt de Fornella ai piedi della parete nord del Sasso Pütia e, continuando a sinistra, attraverso la “Città dei Sassi” si raggiunge dopo ca. 35 minuti l’ultimo rifugio previsto, che è quello di Göma. Infine si scende di nuovo lungo un sentiero fra i boschi ad Antermoia.
Possibilità di ristoro:  baita Pecol (tel. 328 5631651), albergo alpino Ütia de Börz (tel. 0474 520066), baita Cir (tel. 347 8429300), baita Munt de Fornella (tel. 335 6166673),

 
 Vai alla lista 
 
 
F. B.
"Grazie di tutto! Davero splendido il vostro albergo!
un saluto a quelli della sala e alle ragazze della beauty con le mani ...
 Leggi tutto 
 
 Vedi tutti i commenti 
 




 
 
 

 
 
Chiamateci!
Avete domande o desiderate informazioni sul nostro Hotel 4 stelle benessere? Chiamateci
0474 501043
 Saremo lieti di richiamarvi 
Newsletter
 


 

 Iscriviti ora 
Contatti 39030 San Vigilio di Marebbe
Dolomiti - Alto Adige - Italia
Tel. 0474 501043
Fax 0474 501569
www.almhof-call.com

 
 Mostra come arrivare 
 
Autore: Call Oliver
 
 
Wellnesshotels Südtirol | Hotel benessere Alto Adige